Meditazione: l'arte di esserci

Gli essere umani vivono in un perenne stato di sogno. Sognano quando il cervello dorme, ma anche quando è sveglio. Hanno saputo creare un grande sogno esteriore, il "sogno della società", costituito da innumerevoli sogni personali, familiari e di comunità. Questo sogno esteriore possiede una grande quantità di regole che ci sono state inculcate dalla nascita o che abbiamo imparato strategicamente per farci rispettare, per essere visti e considerati. Abbiamo così imparato come comportarci in una data società, cosa credere, cosa è bene e cosa è male, bello o brutto, giusto o sbagliato. Non abbiamo scelto queste credenze e queste regole; ci siamo nati e le abbiamo apprese secondo un processo di "addomesticamento" in cui le informazioni sono passate dal sogno esteriore a quello interiore, andando a formare il nostro personale sistema di credenze, diventando così noi stessi i nostri giudici, più severi che mai. Questo produce in noi stati d'animo ed emozioni che ci influenzano e ci "impoveriscono" la vita, rendendoci succubi degli eventi, ritrovandoci di conseguenza in uno stato di frustazione. Queste emozioni sono "tossine psichiche", mine  vaganti che si insinuano anche a livello corporeo, modificando il respiro e prima o poi si trasformano in sintomo.

L'unico modo per liberarsi da queste emozioni è riconoscerle, e questo implica un risveglio profondo, una presenza completa: una rabbia va espressa, una paura va riconosciuta e attraversata fino in fondo, una malinconia va ascoltata fino a risalire alla sua origine e cercare di capirne le cause. Un pianto va stimolato e accolto, non come una debolezza, ma come una maniera di manifestare un disagio o una gioia. Negare un'emozione vuol dire dirigere l'organismo verso la chiusura o l'esclusione del flusso emotivo. Le emozioni sono in fondo energia che cerca sbocco ed espressione, quando si cerca di trattenerle o ingabbiarle si formano dei blocchi a livello fisico. Il corpo non sa mentire, il respiro è la chiave della nostra consapevolezza: noi ci relazioniamo con l'ambiente tramite la respirazione. Noi siamo presenti e svegli proporzionalmente a quanto siamo presenti al nostro respiro. La respirazione consapevole è la chiave per il benessere e la realizzazione spirituale, è la chiave per godersi la vita. Il respiro influenza tutte le aree della nostra vita e ci aiuta a migliorare la qualità della nostra esistenza. Respirando portiamo a galla ciò che abbiamo lasciato in sospeso con noi stessi, e qui la mente conscia vive in costante terrore dell'inconscio, poichè se questo emergesse, tutta l'impalcatura della nostra mente razionale cadrebbe e verremmo catapultati in una foresta. La meditazione aiuterà la mente a calmarsi ed a saltare nell'inconscio con estrema chiarezza e con la forza della presenza. Esistono varie tecniche di meditazioni, per noi occidentali sono più adatte all'inizio quelle dinamiche, più vigoroso è il metodo, minore sarà lo spazio concesso alla nostra mente per ponderare o riflettere; e più sarà totale, poichè la vitalità non è patrimonio esclusivo della mente.

 

Oggi molti parlano di meditazione, ma pochi sanno che cosa essa sia realmente. Poichè, in realtà, ciò di cui si parla non è che la parte preparatoria, la tecnica particolare che di volta in volta viene usata affinchè la meditazione possa "accadere". Ma quando "avviene", essa è un non essere, quindi un nulla. E' indescrivibile. Nessuna tecnica è dunque meditazione, ma una via verso la meditazione. Solo l'esperienza diretta può dire quale sia la tecnica più adatta a ciascun individuo.

 

Hai una domanda?


Nome (*):



Cognome (*):



Email (*):



Telefono (*):



Città (*):



Provincia (*):



Professione:



   
Domanda:



Il sottoscritto dichiara di aver ricevuto completa informativa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs 196/2003 ed esprime il proprio consenso al trattamento ed alla comunicazione dei propri dati. (*)

(*) Campi obbligatori.




Hai una domanda?
Nome (*):
Email (*):
Messaggio (*):
(*) Campi obbligatori.
Newsletter

Vuoi essere aggiornato sui nuovi corsi e prodotti sulla crescita personale? Iscriviti alla mia newsletter.

Contatti

Skype Me!



Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK